giovedì 28 gennaio 2016

Heavy Wood drummer spotted outside "Trappola Acustica" recording studio.

blogger

Surveillance footage shows Heavy Wood drummer, Matteo Flori, leaving the Italian recording studio early Sunday morning.



Piancastagnaio (Si) -  It is unclear what Flori was doing at the studio.  However, reliable sources have confirmed that Heavy Wood has booked significant studio time for March of this year.  It is yet to be determined with the band is planning, but judging by these photos of the studio, one can only immagine it will be a really big deal:

Trappola Acustica recording studio

Representatives at the studio said that the band has been preparing "loads of new material".  It has in fact been awhile since new Heavy Wood material has been released. Also, according to the band's website, there is a show scheduled near the studio at Club 71 on the 5th of February. The Heavy Wood Chronicles will keep you updated as more information becomes available. 



Batterista degli Heavy Wood beccato vicino studio di registrazione.

blogger

La telecamera di sorveglianza mostra il batterista degli Heavy Wood, Matteo Flori, uscire dal recording studio italiano di mattina presto.



Piancastagnaio (Si) - Non è ben chiaro cosa Flori stava facendo allo studio. Comunque, fonti attendibili hanno affermato che gli Heavy Wood hanno prenotato lo studio per un bel periodo a Marzo di questo anno. E' ancora però da determinare definitivamente quello che la band sta pianificando, ma a giudicare dalle foto si puo' solo immaginare che si tratta di qualcosa di grosso:

Trappola Acustica recording studio

I rappresentanti dello studio hanno detto che la band ha preparato "un sacco di roba nuova".  Infatti è da parecchio tempo che gli Heavy Wood non rilasciano del materiale nuovo. In più, stando a quanto dice il sito della band, ci sarebbe un concerto fissato al Club 71 il 5 Febbraio, nelle vicinanze dello studio. Il Heavy Wood Chronicles vi terrà aggiornati quando maggiori notizie saranno disponibili.



martedì 27 gennaio 2015

Incredibilmente Vero: Questa Notte un Hacker ha Attaccato heavywoodband.com

blogger
Quello che mi chiedo è quale sarà stata la "motivazione" che ha spinto questi presunti hacker a fare questa cagata multimediale. Giusto per gioco ho tirato giù un paio di motivazioni plausibili:
1- Forse è lo "storm" che sta travolgendo New York, visto che si trovava, ha spazzato via tutti i file sul nostro server.
2- Forse i responsabili di tale smidollata mossa hanno pensato di toglierci di mezzo, buttandoci a terra il sito.(?)
3- Forse dopo aver tentato un attacco al sito della Unicredit hanno pensato di sfogarsi su un sito qualsiasi (il nostro) dove non ci avrebbero guadagnato una cippa di minchia a rovinarlo.
4- Forse sbattiamo e trattiamo cosi' male le chitarre classiche che dei puristi avranno assoldato un hacker per farla finita con questo sacrilegio.


Ad ogni modo abbiamo lavorato sodo durante tutta la notte per rimettere in sesto heavywoodband.com, soprattutto perchè in questi giorni stiamo promuovendo la band e il nostro sito è sotto gli occhi di un bel po' di gente. Quindi ora funziona di nuovo, ed è leggermente più blindato di come lo era prima.

Non siamo contro gli hacker, anzi hacker è un termine piuttosto nobile. Qui si trattava chiaramente di un coglione. La differenza fra un hacker ed un coglione è che un hacker ha uno scopo, un coglione raramente.

Dopo tutto, creare canzoni rock è tutto cio' che ci interessa, per il resto CARNE.

venerdì 14 novembre 2014

Heavy Wood Sara' Prima Rock Band al Mondo a Registrare un Disco sulla Luna

blogger

Ebbene si, cosi' stanno le cose: Heavy Wood è la prima rock band al mondo a mettere piede sulla Luna con microfoni, chitarre e batteria. La notizia alquanto scioccante è arrivata ieri alle 3:00 ora italiana.

Una telefonata dalla NASA ha interrotto il sonno del drawkista Bob Horse che, incredulo, non ha resistito alla tentazione di lasciarsi partire delle bestemmie di dubbio gusto, portando il funzionario della NASA a chiedere " I don't understand, are you not happy, Sir?". Ma Horse ha velocemente recuperato la brutta figura e ha prontamente passato la notizia agli altri membri del gruppo.

Nate Kantner, chitarrista e cantante,  risponde cosi' alla conferenza stampa organizzata in quattroequattrotto al Colosseo (Roma).
" Quando Bob mi ha chiamato erano le 4 del mattino, ed ero in cucina mentre cercavo di togliermi la vita. Non sto scherzando. Se non fosse stato per queste registrazioni sulla Luna, oggi non sarei qui fra voi "

Mentre Frank, il drummer della band, scuotendo la testa racconta: "Ero cosi' fuori che ho cominciato a invitare mille persone per il viaggio lunare. Ma poi mi son ricordato che quelli della NASA ci hanno detto che c'è posto solo per 3 e, al massimo, un cane."



Lo Shuttle è gia' pronto. E i nuovi brani degli Heavy Wood anche. La Warner Bros non vede l'ora, e anche noi!



giovedì 13 novembre 2014

Pile of Pilots - the not so underground sensation

blogger
"It was never intended to be an actual album, but then again, it's not really up to us."



A pile of pilots, like the first episode in a TV series, was the idea.  A band in it's first year of existence isn't usually in a major rush to put out an album, but when you have tunes you have to lay down the tracks.  If we had known that it was going to sell so much, we probably would have hyped it more, but this is the way we like it anyway - from our instruments to your ears - as quickly and directly as possible!

Listen to all 16 tracks for free:  http://music.heavywoodband.com

Heavy Wood Halloween 2.0

blogger
     
       
Italiano:  Ad Halloween ci permettiamo di fare qualcosa di unico.
Tutti i nostri pezzi che risultano allegri (tipo Diveed Banjano, American Gipsy), ma una serata all'anno li trasformiamo o in un funerale o in orrorifici pezzi heavy metal. 
Anche la "romantica" Dancing on the Roof è mutata in un riff ossessivo,

Insomma è stata una nottata sanguinosa, e ci fa piacere che il Trottamundo abbia rischiato una multa per averci ospitati per la seconda volta. I volumi non erano gentili, e neanche le canzoni.
Grazie a Miriam Mazzotta per tutte le foto che ci ha sparato.

English:  What better excuse than Halloween to do something different?  Most of out songs are pretty upbeat (Diveed Banjano, American Gypsy for example), but for one night a year we turn them into something from a horror film, heavy metal band, or even a funeral march!  Even the romantic ballad "Dancing on the Roof" gets obscured into a heavy, hypnotic riff.

In the end, it was definitely a blood night (mostly fake blood), and we're lucky to have found Trottamundo, and bar willing to risk the consequences of the ridiculous Italian noise ordinances (more on that another time) on a night where we push it past the limit.   - Photos by Miriam Mazzotta.















giovedì 10 aprile 2014

26 Aprile, Urban Club PG - facciamola sporca! Opening for Nobraino

blogger


26 Aprile, Urban Club PG - facciamola sporca!
Opening for Nobraino

(English below)


Sabato 26 Aprile apriamo ai Nobraino all'Urban. Ci sara' un mucchio di gente? Si ce ne sara' tanta. Ma noi abbiamo bisogno di VOI 
e VI spieghiamo il perchè in 5 veloci paragrafi.





Abbiamo suonato nei pubs, nei bar, fatto del rock dentro minuscoli salotti di abitazioni private, abbiamo creato caos suonando nel mezzo di strade trafficate. Vi abbiamo sentito cantare le nostre Dancing on the RoofLiving on a DreamDon't watch the StormDevin's Song. Vi abbiamo visto pogare con Sounds Whisk New HighBanjano e CARNE. 

Il nostro obiettivo con Heavy Wood? Sporcare di suoni nuovi l'intero stivale italiano. Rivoluzionare la musica in Italia, ormai incastrata da anni fra insicurezze decise e scopiazzature timide.

Ehi, non siamo soli! Ci sono numerose altre band che vogliono affrontare questo viaggio malato con noi. Tutti VOI che ci avete ascoltato , senza neanche saperlo , ne fate gia' parte.



Il 26 Aprile all'Urban suoniamo a mezzanotte. Abbiamo bisogno della vostra presenza, dei vostri schizzi di pazzia e della vostra dipendenza incondizionata per la musica. Quella che ci avete sempre dimostrato d'avere durante i live. Venga rock, venga metal , venga dirty folk. 

Non abbiamo i soldi, non abbiamo la mafia dalla nostra, non abbiamo Pippo Baudo che ci lancia in TV, ma abbiamo un virus nei nostri brani. Lo abbiamo visto agire per la strada, dove trucchi non ce ne sono e tutto è reale secondo dopo secondo. Il virus funziona, e non ammazza.


Quella notte regaleremo qualche CD, forse anche qualche maglietta se arrivate in tempo. Non ci importa una mazza santa! FACCIAMOLA SPORCA!





Saturday, April 26th we'll be opening a show at Urban,  and we need YOU there.  If you can give us 5 paragraphs, we'll explain why. 

We've played in pubs and dive bars.  We've rocked the paintings off the walls in people's living rooms.  We've created more chaos on the street than rush-hour traffic in New York.  We've heard you singing "Dancing on the Roof", "Don't Watch the Storm", "Living On a Dream", "Devin's Song"; and we've seen you dance and even mosh to "Sounds Whiskey", "New High", "Banjano", and "CARNE". 

What is the point of Heavy Wood?  To infiltrate the entire Italian boot and beyond, cankering our path with authentic sound.  To revolutionize music in Italy, a country choking on years of decisive insecurity and timid explosion.  Woah! We're not the only ones.  More and more bands and artists of all types are accepting this mad mission, head on.  And YOU, you've been there, and even if you don't know it, you're already part of it. 

There is no doubt that the joint will be packed, but it means nothing if you're not there.  A sea of people cannot replace a single Heavy Wood supporter.  Your voices, your sweat, blood, and tears.  Your unconditional dependence and love of music.  Everything that you've brought to our shows in the past.  Bring the funk. bring the rock.  Bring the dirty folk!

We're not rich.  We got no mafia on our side.  No label, no agency, no Disney Channel, but we got our songs.  Like a virus, we've watched them infect the streets, without gimmicks, a place where every second is real. It is one of the only viruses that spreads, but causes no harm. 

Come early.  In the first 10 minutes of our set we will give away all our CDs and all of our t-shirts for the night. We don't give a shit.  This night, we make it dirty!